Aversa

Riciclaggio di auto di lusso tra Italia e Germania: coinvolto un aversano

 AVERSA. Un venditore di auto sui generis quello che gli agenti di polizia del commissariato di Formia, coordinati dal vicequestore Paolo Di Francia, hanno arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Lucca.

A finire in manette, infatti, Gianluca De Chiara, nato ad Aversa, residente a Scauri, che, insieme ad altre persone in diverse parti della Penisola, è stato coinvolto in un’articolata indagine che lo vede indagato per associazione a delinquere, ricettazione riciclaggio di autovetture di lusso, falso ed altri reati.

In particolare, De Chiara, in concorso con altre persone, avrebbe reimmatricolato auto di lusso di dubbia provenienza per rivenderle in Germania apponendo targhe provvisorie ed utilizzando falsi certificati di proprietà.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico