Aversa

Piazza Crispi, Pd: “La Ctp realizzi il parcheggio come previsto”

 AVERSA. “La posizione politica del Partito Democratico in merito alla vicenda di Piazza Crispi è assolutamente chiara e precisa, riteniamo infatti che un’Amministrazione Comunale debba tutelare l’interesse pubblico e favorire attraverso la sua azione un processo di modernizzazione”.

Lo scrive, in una nota, il circolo aversano dei democratici guidato dal segretario Carmine Esposito, che sottolinea:”La posizione del Partito Democratico emersa con forza dal direttivo cittadino e riportata nella sede comunale, mediante l’azione del consigliere Marco Villano, si indirizza infatti verso il necessario recupero della finalità pubblica dell’azione amministrativa”.

Proprio il consigliere Marco Villano commenta: “La vecchia concessione edilizia del 2005, prevedeva un recupero funzionale di una palazzina ad uffici di due piani, il termine ‘recupero’ voleva indicare appunto che la struttura era già esistente , mentre in poche ore quella stessa struttura è stata rasa al suolo.Oggi quel permesso è mutato, ed è valido per la costruzione di un edificio a ben quattro piani ad uso abitativo. Ciò che invece era previsto dalla transazione del 2004, ovvero la realizzazione di 500 posti auto interrati, utilissimo per la città e a costo zero per il comune non verrà realizzato.E dulcis in fundo quella che doveva essere una piazza diventerà un parcheggio a raso per 50 posti auto che saranno appena sufficienti per soddisfare le esigenze della nuova struttura abitativa. Quest’amministrazione ha il dovere di far rispettare gli accordi contrattuali al fine di far realizzare il parcheggio interrato a spese della Ctp”.

“Qualcuno – riprende il circolo del Pd – evidentemente in questa amministrazione non tiene alla realizzazione di una città che raccoglie la sfida di prepararsi e migliorarsi per accogliere nuove attività, per favorire la viabilità, per offrire servizi semplici e sicuri.Inoltre, piazza Crispi è situata in una zona fondamentale, molto vicina a Piazza Marconi e la zona del seggio ma anche al corso commerciale principale della città di Aversa, Via Roma. Non vogliamo essere polemici e non vogliamo immaginare che dietro questa operazione vi possa essere l’interesse da parte del Sindaco di tutelare interessi in funzione di nuove campagne elettorali, vogliamo semplicemente che si rispetti la legge e che si rispetti la città di Aversa”.

Pertanto, il Pd chiede “che vengano attivate tutte le procedure affinchè la Ctp realizzi il parcheggio così come era previsto in origine, parcheggio che all’ente comunale non solo non costerebbe nulla ma consentirebbe la realizzazione di un importante servizio cittadino.Se quanto previsto non dovesse essere rispettato non ci saranno da parte del Partito Democratico solo comunicati e campagne informative ma procederemo mediante via legale per accertare che questa Amministrazione tuteli effettivamente l’interesse del pubblico e non interessi personali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico