Aversa

Marijuana, scoperta centrale di spaccio per la movida aversana: 5 arresti

 AVERSA. 22 chilogrammi di marijuana destinata ad alimentare, soprattutto nel fine settimana, le piazze di spaccio nelle zone della movida aversana.

E’ il quantitativo di droga rinvenuto dai carabinieri della sezione operativa del reparto territoriale di Aversa che hanno arrestato a Trentola Ducenta, cinque persone (quattro uomini e una donna) durante un’operazione mirata a contrastare lo spaccio di droga nell’agro aversano. Gli arrestati sono: Salvatore Terracciano, 31 anni, e Annalisa Augenti, 27, entrambi di Lusciano; e Luigi Di Giovanni, 49, Bruno Annunziata, 31, e Ciro Pauciullo, 27, di Napoli.

La sostanza stupefacente era nascosta in un appartamento. Quando i militari hanno fatto irruzione i cinque erano intenti a confezionare, in dosi monouso, la marijuana. Due di loro hanno accennato ad un tentativo di fuga, ma si sono fermati dopo essersi resi conto che i carabinieri avevano preventivamente circondato la palazzina.

Suddivisa e confezionata in dosi monousa, la droga era contenuta in grosse buste di cellophane poggiate su delle panche della stanza da pranzo mentre, quello che stavano confezionando, era ammassato in due mucchi di infiorescenze poggiate sul tavolo dello stesso locale. Vi erano poi bilancini elettronici di precisione e materiali vari idonei al confezionamento.

Altri quantitativi di marijuana venivano rinvenuti nel box di pertinenza dell’appartamento, in due borsoni occultati sotto ad alcuni giocattoli. Sequestrati anche 1000 euro in banconote di vario taglio.

I quattro uomini sono stati associati al carcere di Santa Maria Capua Vetere, mentre la donna sottoposta agli arresti domiciliari.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico