Aversa

Giuliano, il “regista” della vittoria del Pdl nel Casertano

Pasquale Giuliano AVERSA. Un Pdl in controtendenza rispetto ai dati regionali quello che vede cogliere in provincia di Caserta un successo che non può non definirsi netto.

Un successo, come hanno confermato i ballottaggi di lunedì, quasi da eccezione visto quanto verificatosi a livello nazionale e la conferma di una “Terra di Lavoro quale bunker pressoché inespugnabile” come hanno sentenziato alcuni quotidiani.

Un Pdl che pure, sino a qualche mese fa, rischia una frattura tra le due anime, ma che è riuscito a ricompattarsi e a impadronirsi dei maggiori municipi a livello provinciale. Un successo che, bisogna riconoscerlo, ha un regista tutto aversano: il coordinatore provinciale Pasquale Giuliano che ha dichiarato: “Avendo ripreso Maddaloni e Marcianise, completiamo il quadro di governo in tutti i principali centri della provincia: Caserta, Aversa, Mondragone, Capua. Senza considerare altre realtà più piccole ma importanti come Caiazzo in cui ci siamo rafforzati. È il segno di una classe dirigente che ha saputo rinnovarsi, puntare su candidati forti,vincenti, vicini alla gente ma, soprattutto, ha saputo lavorare molto e bene nell’interesse dei territori». In una nota del coordinamento provinciale del Pdl si legge, inoltre, che «questo risultato è la conseguenza di un consolidato e collaudato radicamento territoriale. Il successo elettorale è frutto di un costante impegno civile, peraltro silenzioso e, piace sottolineare, né esaltato né, tantomeno, propagandato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico