Aversa

Aversa sede del Tribunale di Napoli Nord: Giuliano esulta

 AVERSA. Il sogno diventa realtà. Aversa sarà la sede del Tribunale di Napoli Nord, con un bacino di utenza di oltre un milione di abitanti. Ad ospitarlo la prestigiosa location del Castello Aragonese.

Ad ospitarlo la prestigiosa location del Castello Aragonese. A comunicarlo, ufficialmente, dinanzi al plenum del Consiglio Superiore della Magistratura la ministra Annamaria Cancellieri. Una vittoria, bisogna dargliene atto al di là di ogni pregiudizio ideologico, a Pasquale Giuliano che negli uffici del ministero di viaArenulaè di casa essendo stato anche sottosegretario alla Giustizia.

Di seguito, in attesa di ulteriori reazioni, le dichiarazioni a caldo dell’ex parlamentarepidiellino: “Esprimo viva soddisfazione per l’annuncio fatto pochi minuti fa dal ministro della giustizia Annamaria Cancellieri nel corso della odierna seduta del Plenum del Consiglio superiore della magistratura di allocare il neo costituito Tribunale di Napoli Nord nella città di Aversa, nel prestigioso complesso monumentale del “Castello Aragonese”.

Dopo la riforma della geografia giudiziaria che ha scorporato Aversa dal circondario di S. MariaC.V., la decisione del ministro della Giustizia appare improntata ad un sano ed efficace ed intelligente pragmatismo e recepisce appieno le giuste ragioni da me espresse numerose volte in convegni, dibattiti ed incontri istituzionali a sostegno della città di Aversa come sede del nuovo Tribunale di Napoli Nord. Ragioni che ebbi anche l’onore di illustrare dettagliatamente e direttamente al Ministro della giustizia nel corso della sua audizione del 27 settembre 2012 davanti alla commissione giustizia del Senato della Repubblica.

VIDEO

La città di Aversa era ed è l’unica città del nuovo circondario in grado di mettere a disposizione da subito una sede che, per capacità ricettiva, (si estende su un’area di circa 22.000 mq, con una superficie calpestabile di 18.000 mq e con possibilità immediata di ampliamento nel confinanteO.P.G.) , per ubicazione ( baricentrica rispetto al neo circondario) e per impatto architettonico, può soddisfare ampiamente ed egregiamente, ed in maniera prestigiosa, tutte le esigenze per ospitare quello che sarà il sesto Tribunale di’Italia ( più grande di quello di Firenze e Bologna).

E’ necessario ora porre fine ad ogni pretestuosa rivendicazione territoriale o strumentalizzazione politica ed adoperarsi anche per la “conservazione” della prestigiosa Scuola di polizia penitenziaria, che tanto lustro ha dato e dà alla città normanna.

Un ringraziamento sentito e riconoscente va dato a quanti si sono battuti con passione civile e correttezza, e sopratutto con misura e discrezione, per raggiungere un risultato che può definirsi storico per la città di Aversa, che sicuramente trarrà da questo prestigioso risultato, oltre che motivi di legittima soddisfazione, la certezza che il nuovo Tribunale rappresenterà unastarordinarialeva di sviluppo e di crescita.

Un particolare ringraziamento va rivolto a tutta l’amministrazione comunale che con grande tempestività ed efficacia ha colto ed ha sostenuto la storica occasione.

Al Sindaco GiuseppeSagliocco, che insieme a me ha seguito e coltivato in questi mesi “impresa”, (che a molti sembrava solo “un sogno”), profondendo un impegno fuori dal comune, con quella determinazione e passione civile che tutti gli riconoscono, rispondendo ad ogni richiesta con una presenza puntuale e partecipata e con efficacia, il mio più affettuoso ringraziamento ed il riconoscimento, a lui ed a tutta l’ amministrazione comunale, di un risultato che può essere scritto nel libro d’oro della nobile città normanna”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico