Aversa

Alloggi per universitari: al via i lavori nell’ex scuola Manzoni

 AVERSA. L’A.di.Su. – Azienda diritto allo studio universitario – ha effettuato la consegna dell’immobile in via Castello (ex Istituto Manzoni) alla ditta appaltatrice per i lavori di ristrutturazione e adeguamento funzionale dell’immobile di proprietà del Comune di Aversa …

… da adibire a residenza universitaria e strutture a servizio delle esigenze culturali degli studenti della Seconda Università degli Studi di Napoli. I lavori, la cui durata è di 800 giorni, si prevede che ultimeranno per la fine del mese di giugno 2015.

Le opere porteranno alla realizzazione di ottanta alloggi per studenti universitari fuori sede cheavranno a disposizionedelleresidenze a un costo meno oneroso. Gli interventi all’edificio, risalente presumibilmente al diciassettesimo secolo e già adibito in passato a convento ed in un passato recente a scuola media, puntano a conservare la parte antica, tutt’ora esistente, con particolari lavori di restauro conservativo.

Oltre all’ex istituto situato in via Castello, di proprietà del Comune, gli studenti saranno ospitati nell’ex carcere mandamentale sito in via Saporito. Proprio in via Saporito il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, qualche settimana fa ha effettuato un sopralluogo con i tecnici dell’Adisu. La struttura i cui lavori sono terminati nel 2007 e consegnata all’Adisu nel 2011 resta ancora chiusa.

“Non è possibile – ha detto Sagliocco – che una struttura come questa che rappresenta una risorsa per gli studenti fuori sede e per l’intera Città di Aversa sia ancora chiusa. Ho chiesto ed ottenuto di fare un sopralluogo con i tecnici dell’Adisu e nei prossimi giorni incontrerò nuovamente anche il presidente e i membri del Consiglio di Amministrazione dell’azienda per il diritto allo studio universitario, nonché il Rettore della Seconda Università degli Studi di Napoli, prof. Rossi. La casa dello studente deve aprire i battenti”.

Già nel 2011 venne siglata una convenzione tra il Comune di Aversa e l’Adisu con la quale venne attribuita all’Adisu la gestione dell’ immobile, i lavori di restyling e le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, l’arredo e i costi delle utenze. “Ho sollecitato l’Adisu – ha spiegato ancora il primo cittadino di Aversa – perché questa struttura deve aprire. Noi, come Comune, siamo pronti a fare la nostra parte”.

Ma l’amministrazione comunale, con il sindaco Sagliocco, un primo risultato già l’ha raggiunto con l’inizio dei lavori nell’ex scuola media Manzoni. “Le due facoltà universitarie presenti sul territorio cittadino – ha concluso Sagliocco – rappresentano una risorsa per l’intero territorio nonché sono volano di sviluppo per il nostro territorio e per il futuro dei nostri giovani. Per questo devono crescere assieme alla città ed offrire sempre maggiori servizi quali gli alloggi per gli studenti fuori sede”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico