Villa Literno

Camorra e scommesse, ai domiciliari presunto affiliato ai casalesi

 VILLA LITERNO. I carabinieri della stazione di Villa Literno hanno tratto in arresto Federico Catena, 29 anni, del luogo, in esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura coercitiva degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale del Riesame di Napoli, …

… per il reato di associazione di tipo mafioso, ovvero per aver concorso all’associazione mafiosa riconducibile alle fazioni Zagaria, Iovine e Venosa del clan dei casalesi che promuoveva e dirigeva l’esercizio abusivo dell’attività di scommesse soprattutto nell’agro aversano, a Giugliano in Campania, e anche in altre zone del territorio nazionale.

Il giovane si era reso irreperibile durante l’esecuzione di un’ordinanza dai carabinieri del Ros di Napoli, lo scorso 22 aprile, nel corso della quale era stato notificato il provvedimento a carico di altri 20 indagati. L’arrestato è stato condotto nell’abitazione di residenza e sottoposto ai domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico