Trentola Ducenta

I ragazzi dell’elementare in Biblioteca

 TRENTOLA DUCENTA. Continua il ciclo di incontri programmati nella biblioteca di Trentola Ducenta per la promozione della lettura, per la diffusione del libro e per lo sviluppo culturale nei giovani.

Oggi è stata la volta delle classi quinte del plesso “Ciento” della locale scuola elementare, che hanno affollato i locali della biblioteca accolti dal sindaco Michele Griffo e dall’assessore Raffaele Marino che hanno portato i saluti dell’amministrazione comunale ed hanno espresso grande soddisfazione per questa serie d’incontri “volti ad accrescere la passione per la lettura, che significa crescita culturale e sviluppo di una coscienza critica attraverso l’incameramento di nozioni e di conoscenze che aiutano lo sviluppo della mente”.

L’incontro odierno era incentrato sulla lettura espressiva a voce alta, un modo per avvicinare i giovani alunni delle elementari ai libri e favorire un migliore approccio alla lettura. L’iniziativa rientra nella più vasta programmazione del “Maggio dei Libri”, campagna promozionale del libro e della lettura in genere, partita dall’assunto secondo il quale “Leggere fa conoscere”. Un’attività di impulso allo sviluppo culturale avviata ad aprile in concomitanza con la “Giornata mondiale del libro”e che si protrarrà fino al 24 di maggio, quando è programmato l’ultimo incontro in biblioteca con le scuole della città.

“Un’attività – afferma la responsabile della biblioteca, Marina Napolitano – che riprenderà con la ripartenza dell’anno scolastico a settembre momento per il quale saranno pronte tante altre iniziative di cui vi parleremo a tempo debito per non scoprire le “carte” anticipatamente e per lasciare un po’ di suspense”.

Intanto, prima di andare … in ferie è previsto, il 22 di maggio, un incontro con Antonio Trillicoso, l’autore del libro “Io Casalese”, ed altri incontri con autori di rilevo sono in programmazione.

La biblioteca, dunque, grazie all’impulso del Sindaco e dell’Amministrazione comunale ed alla dedizione della responsabile, ha preso ad essere “viva”. Grande successo ha avuto l’iniziativa del “Cesto dei doni”, tant’è che numerosissimi sono stati gli scambi effettuati e tanti pure i libri donati ed altrettanti quelli prelevati gratuitamente da questo “luogo” libero finalizzato alla circolazione dei testi.

E sta prendendo piede anche una sorta di “avvio” dei giovani alla musica. Marina Napolitano, infatti, formatasi presso il conservatorio ed esperta di musica, ha agevolato la predisposizione di un giovane che, recatosi in biblioteca, avendo notato la presenza di un pianoforte, ha cominciato ad eseguire alcuni brani musicali e sottosupervisione della responsabile della biblioteca ha acquisito nuove conoscenze tecniche tanto da chiederle se poteva ritornare periodicamente.

La disponibilità della Napolitano ha fatto sì che l’esperienza si ripetesse ed è stata estesa la possibilità anche ad altri ragazzi. Per quanto attiene, poi, alla dotazione libraria della biblioteca comunale sono in programma nuovi acquisti in parte decisi in collaborazione con il corpo docente degli istituti presenti sul territorio in modo che i libri da acquistare possano essere quanto più attinenti alle inclinazioni degli studenti ed adeguati alle loro esigenze.

“E’ intenzione del sindaco e dell’Amministrazione comunale – afferma Napolitano – quella di creare anche un’emeroteca all’interno della biblioteca e per questo saranno sottoscritti abbonamenti con alcune riviste e periodici che spazieranno dall’economia alla salute, all’aggiornamento scientifico e tecnologico, molto caro ai giovani, e non escludiamo la possibilità, finanze permettendo, di poter avere anche dei quotidiani per offrire un servizio sempre più ampio e ricco a tutta la cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico