Trentola Ducenta

Calcio, il giovane Silvestre Di Luglio alla Nocerina

Silvestre Di LuglioTRENTOLA DUCENTA. Entusiasmo e soddisfazione a Trentola Ducenta per la promozione del giovanissimo Silvestre Di Luglio, classe 1999, nel settore giovani della Nocerina Calcio, militante nel campionato di calcio di Lega Pro.

Il giovanissimo atleta cittadino ha superato decine di selezioni ed è stato scelto tra centinaia di partecipanti. Silvestre, già un curriculum sportivo di tutto rispetto, proviene dal settore giovani dell’Us Parete, il cui direttore sportivo Francesco Orabona ha commentato: “Le selezioni delle giovani promesse calcistiche ogni anno coinvolgono migliaia di giovanissimi atleti, ritenuti in grado di affrontare un’esaltante brillante carriera calcistica”.

Orgoglioso il sindaco Michele Griffo: “In città è un continuo fiorire di campioni sportivi e ciò dà onore al territorio. Ho appreso con gioia e con me tutta la comunità cittadina l’esaltante promozione del giovanissimo Silvestre Di Luglio tra le fila della Nocerina Calcio. Conosco bene la sua famiglia, il padre Francesco è dipendente comunale. Questi giovani sono portatori di sani valori che trasmettono con il loro entusiasmo e contribuiscono al riscatto del territorio. Con le loro discipline sportive allontanano i giovani dia facili paradisi del momento con le ovvie ripercussioni negative, i loro valori, contribuiscono alla crescita civile e culturale del territorio. A loro va la nostra gratitudine, siamo orgogliosi, la nostra grande famiglia cittadina continuerà a sostenerli e a tifare per loro”.

“L’amministrazione comunale, – ha sottolineato Griffo – sin dal suo insediamento, coordina e promuove la cultura dello sport, che è di formazione e svago, nel contempo condanna la cultura della vittoria ad ogni costo e considera il ricorso ai farmaci ed alle sostanze dopanti la più grave e definitiva delle sconfitte sportive. Continueremo a seguire il nostro astro nascente del calcio Silvestre Di Luglio, prima della partenza per Nocera Inferiore, dove frequenterà anche il primo anno dell’istituto Superiore, indirizzo tecnico commerciale. Silvestro riceverà l’abbraccio dell’amministrazione comunale, che è anche l’entusiasmo che l’intera città nutre per lui. Intanto, la grande promessa calcistica, emozionato e sorridente, commenta: “A 14 anni vado a vivere lontano, studierò e seguirò il calcio, ma non mi sentirò solo, perché ho con me il bene della mia famiglia, dei miei amici, della mia città. A tutti spero di saper rispondere con grandi successi”.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico