Sant’Arpino

Di Santo: “Quello che continueremo a fare per S.Arpino…”

 SANT’ARPINO. “Territorio, Urbanistica e Ambiente saranno tra le priorità del nostro programma amministrativo”.

A dichiararlo è il sindaco uscente Eugenio Di Santo che sottolinea come il nuovo programma rappresenti la necessaria continuazione dell’azione amministrativa degli ultimi cinque anni. “Proseguiremo nella riqualificazione dell’intero territorio comunale – continua – dal centro storico fino alle periferie, daremo il via al Puc del quale abbiamo già approvato il preliminare, attueremo il Piano Casa, diventato realtà dopo trent’anni grazie a noi, creando nuove e importanti occasioni di occupazione per centinaia di addetti ai lavori”.

“Il centro storico – spiega Di Santo – negli ultimi 5 anni, grazie agli interventi messi in atto dalla nostra amministrazione, è tornato al suo splendore e proseguiremo lungo questa strada. Piazza Umberto I, che è il cuore pulsante del nostro paese, è stata trasformata e oggi tutti i santarpinesi possono esserne orgogliosi. E’ stata inoltre alleggerita del problema del traffico e della sosta grazie al parcheggio che abbiamo realizzato alle spalle del Palazzo Ducale al quale si accede direttamente attraverso una porta retrostante. E poi piazzetta Padre Pio finalmente, grazie a noi, è stata completamente rimessa a nuovo e restituita ai cittadini. E nei prossimi 5 anni proseguiremo con interventi che mirino ad una sempre maggiore fruibilità del territorio e ad un livello di vivibilità soddisfacente per tutti”.

“Completeremo – aggiunge Di Santo – il rifacimento della rete idrica e fognaria nelle periferie come Via Basaglia e traverse e zona Piazzetta Paradiso (per esempio Via Don Minzoni, Via Rosselli, Via Fratelli Cervi ecc..), zone non ancora dotate di opere di urbanizzazioni primarie (per esempio Zona S. Aniello, ecc..). Potenzieremo i sistemi di sicurezza stradale con dotazione di segnaletica orizzontale e verticale, realizzando anche opere ad hoc, quali rotatorie e svincoli (svincolo Via Ziello con prolungamento verso Via Virgilio a Succivo, svincoli su Via Martiri Atellani per Frattaminore, Gricignano e nuova arteria Via Dossennus, svincolo Via S. Maria a Piro, ecc..)”.

“Queste e tantissime altre – conclude – le cose che realizzeremo per la nostra amata Sant’Arpino. Soltanto la continuità può garantire certezza nel futuro nostro e dei nostri figli. Il nostro paese ha bisogno di persone che lo amano e gli uomini e le donne di Alleanza Democratica per Sant’Arpino lo faranno incondizionatamente anche per i prossimi 5 anni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico