Santa Maria C. V. - San Tammaro

Studiosi da tutta Italia per la giornata sulla storia dell’ambiente

 SANTA MARIA CV. “Quali fonti per lo studio della storia dell’ambiente?”: è il titolo della giornata di studio promossa dall’Osservatorio Politiche Ambientali della Seconda Università con l’assessorato all’Ambiente del Comune di Santa Maria Capua Vetere.

L’appuntamento è per giovedì 9 maggio, al Salone degli Specchi del teatro Garibaldi, a partire dalle ore 9. Il prestigioso evento scientifico sarà aperto dai saluti della professoressa Rosanna Cioffi (direttrice del dipartimento di Lettere e Beni culturali della Sun) e del sindaco Biagio Di Muro. Seguiranno, nel corso dell’intera giornata, gli interventi di Giorgio Nebbia (Università di Bari), Dario Febo (Ente Parco Abruzzo), Alberto Malfitano (Università di Bologna), Luigi Piccioni (Università della Calabria), Bartolomeo Mazzotta e Rita Paris (Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma e Archivio Cederna), Marino Ruzzenenti (Fondazione Micheletti di Brescia), Mariagrazia D’Emilio (Istituto di metodologie per l’analisi ambientali del Cnr), Mariano Di Rienzo (agronomo, studioso indipendente), Federico Paolini (dipartimento di Lettere e Beni culturali della Sun).

“Siamo orgogliosi – dichiara l’assessore Donato Di Rienzo – di ospitare nella città di Santa Maria Capua Vetere un appuntamento di studio così prestigioso, con la partecipazione di illustri esperti provenienti da varie università italiane. L’Osservatorio Politiche Ambientali è un vanto non solo della Seconda Università, ma dell’intera città di Santa Maria Capua Vetere che ha il privilegio di esserne sede, giacché si tratta di una punta di diamante della ricerca scientifica sulla storia dell’ambiente in Italia e di un riferimento accademico di assoluto e incomparabile prestigio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico