San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Via Grottale, De Lucia e Vigliotti attaccano l’amministrazione

 S.MARIA A VICO. Risistemazione di via Grottale, i consiglieri De Lucia e Vigliotti sposano la causa degli abitanti dell’arteria e accusano di negligenza l’amministrazione comunale.

“Delibere alla mano – afferma Carmine De Lucia – salta all’occhio come lavori facilmente eseguibili con un basso importo e con l’interruzione di una strada che non crea grossi disagi alla circolazione veicolare vengano tralasciati da così tanto tempo”.

Per il rifacimento di via Grottale furono stanziati nel mese di febbraio scorso 9 mila euro dall’Utc del Comune di Santa Maria a Vico. I fondi per ripristinare un manto di strada assolutamente fatiscente arrivarono dopo diverse segnalazioni da parte dei cittadini, nonché una raccolta firme per sollecitare l’intervento. Ma ad oggi nulla è stato fatto: i lavori sono stati affidati, ma per minuzie tecniche mai perfezionate, non ancora eseguiti. A destare l’attenzione dei due consiglieri c’è tra l’altro una strana coincidenza. Sempre nel mese di febbraio scorso furono stanziati 35mila euro per il rifacimento dell’arteria via Nazionale Appia, strada di raccordo ad alto tasso di traffico, dove in due soli giorni gli interventi sono stati portati a compimento.

“Quello che incuriosisce è proprio questa disparità di trattamento – afferma Mimmo Vigliotti che rincara la dose – un modus operandi diverso che va a concretizzarsi in una disparità di trattamento nei confronti dei cittadini, che hanno seri problemi a percorrere l’arteria di via Grottale, specie in condizioni meteo avverse”.

Intanto i due amministratori locali tirano un sospiro di sollievo per la fine dei lavori di ristrutturazione di via Appia Antica, che dopo 9 mesi vengono oggi portati a compimento, nonostante “una perizia di variante di 30mila euro, che dimostra – sottolineano – l’inadeguatezza del progetto iniziale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico