Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Giunta, Schiappa assegna le deleghe ai nuovi assessori

 MONDRAGONE. Il sindaco di Mondragone Giovanni Schiappa ha conferito gli obiettivi di programma e le deleghe agli assessori della sua nuova giunta.

Ecco in dettaglio gli incarichi assegnati. Il vicesindaco Anna Barbato avrà l’obiettivo di programma “La nostra identità” e le competenze sui seguenti settori: Politiche Sociali, Culturali, dell’Istruzione, della Formazione, del Lavoro e di Genere (Pari Opportunità, Integrazione e Immigrazione).

L’assessore Valerio Bertolino avrà l’obiettivo di programma “Fascia costiera protagonista” e le competenze sui seguenti settori: Lavori Pubblici e Arredo Urbano, Urbanistica e Territorio, Fascia Costiera, La Bandiera Blu del Litorale Domizio, Il gruppo di azione costiera “Litorale Domizio”, Rapporti con gli enti.

L’assessore Valerio Corvino avrà l’obiettivo di programma “Burocrazia zero” e le competenze sui seguenti settori: Politiche legali, tributarie, finanziarie, patrimoniali, del personale, della comunicazione e dell’innovazione tecnologica, sanitarie.

L’assessore Salvatore Pacifico avrà l’obiettivo di programma “Sviluppo del Territorio” con competenze sui seguenti settori: Politiche turistiche, sportive e produttive (artigianato, industria, commercio e agricoltura).

L’assessore Benedetto Zoccola avrà infine l’obiettivo di programma “Un nuovo volto alla città” e le competenze sui seguenti settori: Politiche Ambientali (Ciclo integrato dei rifiuti e dell’acqua, verde pubblico), manutentive, cimitero e mercato ortofrutticolo generale. “Ci aspetta un difficile e delicato lavoro. E’ una giunta che rappresenta un giusto equilibrio tra gioventù, rinnovamento, esperienza, professionalità, competenze. In forza dell’accordo programmatico raggiunto nell’interesse della città, occorre rimettersi subito in marcia per dare risposte concrete ai grandi problemi di Mondragone. Le difficoltà non ci spaventano”.Tra le novità più significative, la delega al grande progetto la Bandiera Blu ed al gruppo di azione costiera del litorale domizio, oltre che quella per l’immigrazione.

Il sindaco si è riservato per sé le competenze su polizia municipale e politiche giovanili. Infine, per l’alta professionalità, il dottor Francesco Nazzaro è stato chiamato al ruolo di capo dello staff del sindaco, incarico che svolgerà in maniera gratuita e volontaria. Perseguire, quindi, pochi e significativi obiettivi importanti a favore dello sviluppo del territorio, mai raggiunti per colpa di chi non agisce nell’interesse della Città, prima che Mondragone ed i mondragonesi saranno nuovamente chiamati al voto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico