Maddaloni - Valle di Maddaloni

Picchia selvaggiamente la compagna: denunciato

 MADDALONI. L’ennesimo pestaggio gli è costato il deferimento all’autorità giudiziaria in quanto svoltosi a sua insaputa proprio davanti a due poliziotti del commissariato di Maddaloni diretti dalla dottoressa Renata Catalano.

Intorno alle 9 di martedì 21 maggio, M.E., 30 anni, nel mentre si trovava con la sua ex compagna, di 32 anni, di Maddaloni, in via Libertà, a bordo di una Smart, a seguito di un’accesa discussione iniziava ad aggredirla verbalmente e poi fisicamente con pugni e morsi.

A quel punto, i poliziotti, fermi a poca distanza a bordo di un’auto-civetta dell’investigativa di Maddaloni, diretta dal sostituto commissario Vito Esposito, immobilizzano il bruto, accompagnandolo in commissariato, mentre la malcapitata veniva scortata al Pronto soccorso cittadino e refertata per lesioni multiple con prognosi di sette giorni.

I poliziotti riuscivano a convincere la donna a raccontare per filo e per segno tutti gli episodi di aggressioni fisiche e violenze psicologiche a cui veniva costantemente sottoposta dal compagno, acuitesi recentemente da quando lei stessa era riuscita a trovare il coraggio di troncare la relazione. Il compagno, dunque, al momento veniva deferito in stato di libertà per minacce, percosse e lesioni. Il fascicolo veniva poi rimesso al vaglio dei magistrati della Procura della repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico