Lusciano

Stupro e violazione di proprietà: arrestato ricercato romeno

 LUSCIANO. I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta hanno dato esecuzione al mandato di arresto europeo, spiccato in Romania, a carico di Vasilica Toderascu, 26 anni, domiciliato a Lusciano, dove vive da qualche hanno con la moglie.

E’ accusato di tentato stupro e violazione di proprietà. La posizione dell’uomo, che è stato fermato dai militari dell’Arma in un deposito di pedane in legno, a Lusciano, dove lavora come falegname, è stata riscontrata da un controllo eseguito tramite la banca dati Schengen che ha confermato l’esistenza del provvedimento. Il romeno è stato, pertanto, associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Napoli.

Ancora una volta i mezzi in uso alle forze dell’ordine, volti ad agevolare l’interazione tra le forze di polizia a livello europeo e la collaborazione con organi dell’Interpol, hanno permesso di assicurare alla giustizia un delinquente che aveva pensato bene di eludere l’arresto trasferendosi in Italia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico