Italia

Premio “E’ giornalismo”: vince Hal Varian di Google

Hal VarianMILANO. Il premio “E’ giornalismo” è stato vinto dallo statunitense Hal Varian, economista specializzato in microeconomia ed economia dell’informazione, che lavora con Google dal 2002.

Il riconoscimento giornalistico è stato istituito nel 1995 da Indro Montanelli, Enzo Biagi, Giorgio Bocca e Giancarlo Aneri ed è la seconda volta che viene consegnato ad uno straniero. Precedentemente fu assegnato a Bill Emmot, responsabile di “Economist”.

Varian, autore di importanti testi di economia, ha insegnato presso la facoltà di economia dell’Università di Siena, è in aspettativa presso l’Università della California e scrive articoli per il “New York Times” e il “Wall Street Journal”.

Dal 2007 è Chief Economist di Google con una responsabilità primaria per lo sviluppo, il coordinamento e la produzione economico-finanziaria. La giuria, composta da Giulio Anselmi, Mario Calabresi, Curzio Maltese, Paolo Mieli, Gianni Riotta, Gian Antonio Stella e Giancarlo Aneri, ha scelto Google per l’importanza che lo strumento è riuscito ad ottenere a livello internazionale, in soli quindici anni.

Il premio, pari a 15mila euro, non è stato incassato dallo statunitense, il quale ha chiesto alla giuria di consegnare il denaro a persone che si siano distinte in Italia nel giornalismo digitale ed ha messo a disposizione un’ulteriore somma di 15mila euro per istituire borse di studio di giornalismo per studenti italiani. La giuria ha quindi individuato come “meritevoli” le giornaliste Arianna Ciccone e Anna Massera. La consegna del premio avrà luogo, a fine settembre, a Milano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico