Italia

Germania, reagisce a sputo contro fidanzata: ucciso ingegnere italiano

Domenico LorussoMONACO. E’ caccia al balordo che nella tarda serata di mercoledì, a Monaco di Baviera, in Germania, ha accoltellato a morte l’ingegnere italiano Domenico Lorusso, 31 anni, originario di Potenza.

Il giovane, residente nel capoluogo bavarese, passeggiava in bicicletta con la fidanzata di 28 anni, quando, lungo la ciclabile che costeggia l’Isar, all’altezza dei Erhardstrasse, ha incrociato un uomo che ha oltraggiato la ragazza, sputandole addosso.

L’ingegnere si è fermato ed ha inseguito lo sconosciuto: ne è nata una colluttazione e il provocatore, sembra un uomo sui 35 anni, dalla corporatura media, ha tirato fuori un coltello e colpito il trentunenne italiano. Fatale sarebbe stata una coltellata infertagli al cuore. La fidanzata, che ha assistito alla scena, si è precipitata a soccorrere Lorusso, chiedendo e ottenendo l’aiuto dei passanti per portarlo all’ospedale più vicino. E’ arrivato ancora vivo al pronto soccorso, ma non ce l’ha fatta. L’omicida, intanto, si era allontanato a piedi ed ora è ricercato dalla polizia del Land del sud.

Il console italiano Filippo Scammacca del Murgo ha espresso il cordoglio della comunità italiana per il drammatico episodio. A Potenza la notizia è stata accolta con dolore dalla comunità, che giovedì sera dedicherà un minuto di raccoglimento in memoria di Lorusso durante la “Parata dei Turchi” e venerdì in occasione della processione del santo patrono.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico