Italia

Firenze, picchia e prende a morsi la compagna incinta

 FIRENZE. Una vera e propria storia di orrori quella vissuta da una donna di Firenze che veniva picchiata, maltrattata e presa a morsi dal marito.

La motivazione sempre la stessa: era disordinata e non teneva pulita la casa. La donna, 39 anni, incinta di tre mesi e madre già di due figli di otto e 2 anni è stata soccorsa mercoledì dal 118 dopo essere stata picchiata per l’ennesima volta.

L’uomo, 47, anni, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lavorava presso un centro anziani. L’uomo ha picchiatola donna afferrandole la testa e sbattendola contro il muro del terrazzo di casa, poi l’ha presa a pugni e calci.

Ma la 39enne ha raccontato ai carabinieri altri particolari inquietanti. Come quando il convivente, andando fuori per lavoro, la chiudeva a chiave in casa per impedirle di uscire, pretendendo che lei gli buttasse il suo mazzo di chiavi dalla finestra. Inoltre le aveva staccato il telefono di casa e tolto il cellulare.

La donna, inoltre, ha raccontato ai carabinieri della compagnia di Firenze che in passato lui l’ha ferita mordendola alle guance e al naso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico