Italia

Fabiana Luzzi, la madre di Davide chiede perdono

 COSENZA. “Vorrei chiedere perdono alla mamma e alla famiglia di Fabiana anche a nome di mio figlio”.

E’ l’appello lanciato da Pina Forciniti, la madre di Davide, il 17enne che qualche giorno fa ha ucciso la sua fidanzatina di 15 anni, Fabiana Luzzi, bruciandola viva.

La donna ha affidato il suo appello al settimanale Famiglia Cristiana. “Fabiana e Davide – dice la donna – sono due fiori recisi, spezzati nella primavera della vita. Noi due famiglie distrutte. Per sempre. I riflettori su questa tragedia si spegneranno presto, la gente fra poco dimenticherà tutto ma io e la mamma di Fabiana porteremo questo fardello in eterno. Il nostro dolore sarà per sempre. Una condanna, la nostra, da scontare vivendo giorno dopo giorno”.

E poi dichiara di sognare “di svegliarmi domani mattina e trovarlo nel suo letto come sempre”, parlando del figlio che è accusato di omicidio volontario aggravato.

La donna, da madre, rivolge un pensiero anche per Rosa, la madre di Fabiana. È giusto che Rosa chieda giustizia per Fabiana, anch’io farei lo stesso al suo posto”, prosegue la signora Pina. “Ma è giusto anche che io chieda perdono. Sono una madre anch’io. Solo io posso capire quello che sta provando lei in questo momento”, conclude.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico