Italia

Afghanistan, attacco a un Lince: feriti due militari italiani

 KABUL. Due militari italiani sono rimasti feriti in un attentato avvenuto lunedì mattina in Afghanistan.

L’attentato è avvenuto a una trentina di chilometri da Farah, una delle zone da sempre più turbolente dell’area affidata al controllo del contingente italiano.

Un ordigno è esploso al passaggio di un mezzo. I militari coinvolti, che si trovavano a bordo di un blindato Lince, sono stati subito soccorsi ed evacuati.

Non sono in pericolo di vita. Si tratta di due bersaglieri, uno è originario di Trapani e l’altro di Villabate di Palermo, ed entrambi sono in servizio presso il 6/o reggimento, alla caserma Giannettino di Trapani.

I talebani afghani hanno rivendicato sostenendo che “cinque italiani sono morti”, circostanza che è falsa, e che l’operazione è stato compiuta “da un kamikaze”. L’ultimo attentato a un convoglio italiano era avvenuto lo scorso 6 marzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico