Home

Volley, finale scudetto: Trento campione, Piacenza ko

 Trionfo Trento. L’Itas Diatec batte la Copra Elior Piacenza in gara 5 della finale scudetto e si laurea campione d’Italia per la terza volta nella sua storia.

Al PalaTrento i padroni di casa s’impongono 3-2 (25-23, 21-25, 25-22, 19-25, 15-12), epilogo di un confronto caratterizzato dal massimo equilibrio. Gli emiliani partono meglio ma sono subito ripresi dai colpi di Juantorena e Stokr: nel finale poi i muri di Djuric e Kaziyki e l’errore al servizio di Simon regalano all’Itas Diatec il primo set 25-23.

Piacenza risponde nel secondo scappando sul 7-15 e, nonostante i tentativi di rimonta, tiene a distanza di sicurezza gli avversari e chiude 21-25 con i muri e gli attacchi di Simon.

Nel terzo periodo sale la tensione: la Copra Elior tenta la fuga, ma i Campioni del Mondo non mollano e prima trovano il pari (15-15), poi accelerano e volano sul 25-22 col muro di Birarelli su Holt.

Quarto set con Simon di nuovo protagonista che permette a Piacenza di comandare le operazioni fino alla fiammata d’orgoglio trentina (19-20): è un fuoco di paglia, finisce 19-25.

Al tie break Trento, sostenuto dal calore del suo pubblico, scappa sul 6-2, ma ancora una volta l’avversario non molla e trova addirittura il sorpasso (6-7). Il finale è un estenuante braccio di ferro, chiuso dal colpo di Stokr e l’errore in attacco di Papi: la Trentino Diatec è campione d’Italia.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico