Home

Italia, Prandelli: “Osvaldo? Voglio chiarezza”

Cesare PrandelliE’ ufficialmente partita la missione Confederations Cupper l’Italia. Pronti, via e subito unintoppo: Daniel Osvaldo.Cesare Prandelli vuole vederci chiaro sui fatti accaduti in casa Roma.

“Voglio prendere un tempo di riflessione per capire meglio che è successo, poi ve lo comunicheremo. Non ho visto cosa è successo nel dettaglio, chiamerò i dirigenti della Roma per avere spiegazioni. Il tweet?Non commento, dobbiamo avere una certa serietà”, ha detto il tecnico azzurro.

“Le sensazioni sono buone. Abbiamo la determinazione giusta per iniziare questa avventura. Sappiamo che avremo molte difficoltà dopo una stagione così impegnativa, ma la maglia azzurra da grandi motivazioni anche ai giocatori più stanchi”, continua Prandelli.

“Osvaldo? Voglio prendere un tempo di riflessione per capire meglio che è successo, poi ve lo comunicheremo. Non ho visto cosa è successo nel dettagli. Voglio parlare anche con i dirigenti della Roma per capire il perché di tutto questo, aggiunge anche il tecnico.”Pensiamo alla Repubblica Ceca, squadra insidiosa. Non dovremo pensare al Brasile. Esperimenti? Nessuno. La violenza è un episodio grave come il razzismo”, commenta ancora.

“Il tweet di Osvaldo? Non commento, dobbiamo avere una certa serietà. Abbiamo iniziato un progetto tre anni fa con la certezza di affrontare le partite internazionali con una modalità diversa rispetto al campionato. Inseguiamo la qualità di gioco e dobbiamo cercare di aumentare i ritmi. La maglia azzurra unisce: siamo tutti una squadra. Stiamo preparando una partita di qualificazione Mondiali, una Confederations Cup e ci sono anche dei ragazzi nuovi che vogliamo integrare nel gruppo. Siamo una squadra”, dichiara l’allenatore

“Siamo lontani dal calcio tedesco e internazionale. Noi vediamo le partite in maniera diversa, siamo rimasti a tirare i sassi al pullman. Le partite a livello europe le vedi fino alla fine con gioia, le nostre no.Pirlo è un riferimento per tutti. E’ una gioia vederla qua. Stanco? Ha grande motivazioni e voglia di fare. Le voci di mercato non influiranno sul suo rendimento. Cerci? A me è piaciuto molto quest’anno. Nel Torino è sempre stato determinante. E’ un attaccante aggiunto. Sau è un buon giocatore e ci può fare molto comodo perché è duttile”, conclude Prandelli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico