Gricignano

Rapine in gioiellerie, torna in carcere Celeste Caiazzo

 GRICIGNANO. Torna in carcere Celeste Caiazzo, il 23enne di Gricignanotra le nove persone arrestate lo scorso 26 marzo e accusate di rapine a mano armata compiute in gioiellerie del casertano.

Il giovane era tornato in libertà il 24 aprile su disposizione del tribunale del Riesame che aveva accolto l’istanza, riguardante un vizio di forma, degli avvocati Dezio Ferraro, Enzo Guida e Salvatore Cesaro.Ora la nuova ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere.

L’indagine, condotta dai carabinieri del nucleo investigativo di Caserta, aveva permesso di individuare una banda che agiva “in trasferta”, dato che ne facevano parte soprattutto persone residenti nel napoletano.

Articoli correlati

Rapine in gioiellerie, arrestato 23enne gricignanese di Redazione del 26/03/2013

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico