Gricignano

Campo di calcetto: il Comune vuole affidarlo in gestione

 GRICIGNANO. Il Comune di Gricignano ha pubblicato una manifestazione di interesse e relativa offerta economica per la gestione del campo di calcetto all’interno della villa comunale “Mazzoni”.

Le offerte dovranno al protocollo dell’Ente entro le ore 12 del 10 giugno. Seguirà una procedura di asta pubblica indetta tra coloro che hanno presentato richiesta, con l’assegnazione in concessione d’uso del campo di calcio a 5 per la durata di 30 mesi.

L’obiettivo è quello di incrementare la funzionalità dell’impianto sportivo, di proprietà comunale, così che si possa ottenere una migliore qualità del servizio da destinare a uso pubblico, promuovendo, allo stesso tempo, la pratica dell’attività sportiva, motoria e ricreativa.

L’affidamento è previsto, in via preferenziale, per società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali, singole o associate, e in subordine a singoli richiedenti in possesso di requisiti professionali.

Gli interessati dovranno garantire l’uso, la custodia dell’impianto, la pulizia, la manutenzione ordinaria, l’accollo delle spese di funzionamento, la direzione amministrativa, tecnica, organizzativa, l’assistenza e la sicurezza per coloro che ne usufruiranno.

Il gestore incaricato dovrà consentire, per un massimo di cinque giornate all’anno, l’uso del campetto per l’organizzazione di manifestazioni sportive e ricreative (che non contrastino con la destinazione d’uso) organizzate o sponsorizzate dall’amministrazione comunale. Il corrispettivo base, uguale per tutti i partecipanti, è pari a 15mila euro e sarà destinato attraverso l’esecuzione di lavori già computati dall’ufficio tecnico, riguardanti: l’ampliamento dell’area di gioco (6500 euro), fornitura di due panchine (2060 euro), fornitura e installazione scaldacqua ad accumulo (5350 euro), lavori di ripristino spogliatoio e docce (1090 euro). Il corrispettivo a base d’asta, per le offerte in aumento, su cui sarà compilata la graduatoria di individuazione del gestore a cui affidare il campetto e gli spogliatoi, è stabilito in 1000 euro.

Ad aggiudicarsi la gestione sarà il soggetto che avrà presentato l’offerta economica più vantaggiosa, purché maggiore all’importo a base d’asta. In caso di parità di offerte tra due o più concorrenti si procederà all’aggiudicazione mediante sorteggio da eseguirsi in sede di gara.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico