Esteri

Musica in streaming: Google sfida Spotify

 NEW YORK. Google intende sfidare a Spotify, programmando il lancio di un servizio di musica in streaming.

Lo rivelano alcuni media americani, secondo cui le etichette Universal Music, Sony Music Entertainment e Warner Music (le stesse con cui Apple sta negoziando in tema di royalty per la sua iRadio) hanno raggiunto un accordo con il più noto motore di ricerca mondiale per fornire le licenze dei brani.

Una ragione in più, per i consumatori, di utilizzare il sistema operativo Android impiegato in smartphone e tablet. Il concorrente da battere per Google è Spotify che, ad oggi, vanta sei milioni di utenti iscritti a pagamento e oltre 24 milioni di utenti attivi in 28 Paesi.

L’annuncio ufficiale potrebbe arrivare dalla conferenza di Google in corso a San Francisco. Un salto in avanti rispetto a “Google Play Music”, giunto in Italia lo scorso novembre, dove gli iscritti possono custodire su cloud la loro raccolta personale di brani.

Intanto, Google, grazie a Youtube, resta primo nel videosharing. Un miliardo di utenti nel mondo. Il passo avanti è con il varo di canali a pagamento di show che consente a cantautori e band di aggiungere ricavi a quelli provenienti dalle inserzioni pubblicitarie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico