Esteri

Gb, soldato ucciso: arrestato decimo sospettato

 LONDRA. Un decima persona è stata arrestata lunedì a Welling, nella zona a est di Londra, da Scotland Yard per presunta complicità nel brutale omicidio del fuciliere reale Lee Rigby, avvenuto mercoledì scorso a Woolwich.

Proprio lunedì mattina erano stati invece liberati su cauzione tre individui di 21, 24 e 28 anni arrestati sabato scorso con l’accusa di complicità con gli assassini del soldato britannico, i due cittadini britannici di origine nigeriana, il 28enne Michael Adebolajo e il 22enne Michael Adebowale.

Un altro sospettato di complicità con l’omicidio di Lee Rigby è stato arrestato domenica sera, in un’area a nord di Londra e non è ancora stato rilasciato, mentre ad un altro uomo di 29 anni è stata oggi concessa la libertà condizionata.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, marciapiede dissestato: cade a terra e finisce in ospedale. “Voglio ringraziare…” https://t.co/UBMeWiTPnm

Tueff, il “rapper brigante pe’ ammore” https://t.co/Y5jepfY8tO

Ponti tra Cesa, Aversa e Sant’Antimo: incontro tra sindaci https://t.co/m29ws4nyaD

Teverola, marciapiede dissestato: cade a terra e finisce in ospedale. "Voglio ringraziare..." - https://t.co/yLwaaT0qXf

Condividi con un amico