Cesa

“Rodari”, gli allievi di quinta salutano l’istituto con una recita

 CESA. Fine anno scolastico, gli alunni portano in scena la creatività. Mercoledì gli allievi della classe V^B e della classe V^A hanno dato l’addio alla scuola elementare ‘Rodari’ di Cesa, preparandosi al nuovo corso di studi e lo hanno fatto congedandosi con una brillante rappresentazione teatrale.

Infatti, gli alunni, guidati con professionalità e passione dalle maestre Maria Rosaria Perfetto, Maria Guarino e Maria Teresa Numeroso, hanno portato in scena la farsa musicale in dialetto napoletano di Oreste De Santis dal titolo ‘La giornata del mare’.

Un lavoro straordinario, particolarmente apprezzato dai genitori, che ha visto impegnati i discenti e i docenti durante l’intero anno scolastico in un percorso didattico educativo finalizzato a sviluppare e rafforzare capacità espressive e comunicative.

I piccoli allievi attraverso la recitazione, il ballo ed il canto hanno rappresentato un tema attuale, che riguarda l’inquinamento ambientale in particolare del mare, bene di tutti. Insomma, un percorso educativo e di sensibilizzazione che chiude in bellezza un ciclo di cinque anni ricco di attività e iniziative didattiche-educative, fondamentali alla crescita e alla formazione dell’individuo.

A calcare la scena per la classe V^ sezione B sono stati: Adriana Abategiovanni, Simona Bocchetti, Alessandro Bortone, Arianna Cesaro, Mario Dell’Omo, Francesco Di Girolamo, Vincenzo Eramo, Giuseppe Granieri, Veneranda Marrandino, Enrico Migliaccio, Immacolata Oliva, Luisa Oliva, Antimo Sagliocco, Pasquale Vassallo, Antonio Pio Verde e Michele Vitale. Per la V^A: Rosanna Amalfitano, Angela Bencivenga, Mariangela Bortone, Antonio Cesaro, Gioacchino Copertino, Giuseppe Della Volpe, Luana Gelsomina, Paolo Lepre, Filippo Lettera, Giuseppina Marrandino, Nicola Marrandino, Salvatore Marrandino, Carmela Oliva, Serena Strangis e Giuseppe Zaccariello.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico