Cesa

Raid al cimitero comunale, rubati portafiori in rame

 CESA. Sono circa quaranta i loculi visitati dai ladri che la scorsa notte si sono introdotti nel cimitero comunale.

Nella notte tra giovedì e venerdì, alcuni malviventi sono furtivamente entrati nel camposanto utilizzando uno dei due varchi ed hanno asportato illecitamente almeno 70 portafiori in rame posti sulle numerose tombe, ubicate sul muro perimetrale della zona vecchia del cimitero comunale.

A dare l’allarme è stato il custode Raffaele Marrandino che giunto questa mattina presso il cimitero comunale si è trovato di fronte ad un vero e proprio scempio perpetrato durante le ore notturne. Sul luogo sono accorsi l’assessore ai servizi cimiteriali Giovan Battista Romeo, il comandante dei Vigili Urbani ed il Responsabile tecnico comunale.

“Siamo sgomenti di fronte a tali episodi. Come comune abbiamo sporto denuncia contro ignoti ai Carabinieri, intervenuti per gli accertamenti di rito. – ha affermato l’assessore Romeo – Ribadisco, però, che l’Amministrazione comunale, come annunciato anche in un precedente consiglio comunale, è intenzionata ad installare un impianto di videosorveglianza nella zona del cimitero comunale. Colgo l’occasione di chiedere una maggiore presenza delle forze dell’ordine sul territorio. Presenza che non deve essere saltuaria ma costante, al fine di ridurre questi atti vandalici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico