Cesa

Incidente in moto, Borzacchiello chiede lutto cittadino

 CESA. “Nel giorno del funerale del nostro giovane concittadino Elio Mazzara, andato via in un tragico e terribile incidente, chiederei alla politica e alle istituzioni tutte un gesto simbolico che è quello di dichiarare il lutto cittadino, così come dovrebbe avvenire ad ogni tragico evento che colpisce tutto il paese”.

Parole del coordinatore della Giovane Italia Antonio Borzacchiello, che spiega: “Sono passati circa due anni dal tragico incidente che ci portò via altri due giovani ragazzi (Ciccio e Peppe) dei quali è sempre vivo il ricordo nella nostra comunità. Il mio sincero cordoglio e pensiero va alla famiglia di Elio che sta attraversando un momento difficilissimo e alla famiglia di Gennaro Marino. Ricordandoci che dobbiamo riportarlo a Casa e in piazza dove ogni giorno rideva e scherzava con tutti i suoi amici. Amici, conoscenti e anche chi non conosceva i ragazzi, in queste ore è visibile sui loro volti tutto lo sconforto, il rammarico e il dispiacere per l’evento accaduto”. “Come sempre – continua – Cesa, in queste occasioni, come una grande famiglia, piange i suoi angeli andati via”.

Borzacchiello, inoltre, lancia una proposta al Consiglio comunale: “Tutti i nostri concittadini venuti a mancare prematuramente vengano ricordati all’interno del cimitero comunale con un ‘muro del ricordo’, con il permesso dei familiari, creando un luogo dove poter ricordare tutte le persone a noi care, venute a mancare prematuramente, dando la possibilitàdi portare fiori e manifestare altri segni di ricordo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico