Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Premio Artistico Letterario “Don Peppe Diana”

 CASTELVOLTURNO. Si terrà martedì 7 maggio, alle ore 16.30, all’Auditorium “don Peppe Diana” del Centro di Formazione del Corpo Forestale dello Stato di Pinetamare di Castelvolturno.

La decima edizione del Premio letterario intitolato al sacerdote ucciso a Casal di principe il 19 marzo 1994, organizzata dalla Scuola di Pace don Peppe Diana e dal Comitato don Diana e Libera Caserta, è stata particolarmente ricca di impegno e partecipazione. Oltre 130 scuole di tutta la Campania con più di 2000 ragazzi coinvolti fra le due sezioni di disegno e poesia in cui si è articolato il concorso.

Alla presenza del giudice Donato Ceglie, vice procuratore generale della Campania, di monsignor Angelo Spinillo, vice presidente della Conferenza Episcopale Italiana e vescovo di Aversa, e delle autorità locali e regionali, saranno premiati i lavori scelti da una qualificata Commissione.

Ai primi classificati della scuola primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado andranno altrettante borse di studio di 250 euro, mentre i secondi e terzi saranno premiati con libri e pergamene. Dato l’elevato numero di partecipanti la Commissione giudicatrice ha deciso di attribuire un certo numero di menzioni speciali a numerosi concorrenti meritevoli.

La Commissione giudicatrice è stata la seguente: professoressa Adriana Mincione, dirigente scolastico; professoressa Arianna Sacerdoti, docente di letteratura latina alla Sun; professor Salvatore Gagliardi, docente di Discipline Plastiche; professor Umberto Panarella, docente di Architettura; dottor Pasquale Piscitelli, giornalista Rai Tre; dottor Salvatore Cuoci, Comitato don Peppe Diana; dottor Paolo Russo, Scuola di Pace “don Peppe Diana”, dottor Gianni Solino, Libera Caserta.

La manifestazione, coordinata dalla professoressa Lina Ingannato, responsabile operativa del Premio, vedrà la partecipazione di centinaia di alunni e docenti con la consegna dei premi e degli attestati di partecipazione per tutte le scuole.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico