Caserta

Tenta furto in un centro per disabili: arrestato

 CASERTA. Nella giornata di giovedì 16 maggio, intorno alle ore 17.30, gli agenti della squadra volante della Questura di Caserta, diretta dal vicequestore Riccardo Di Vittorio, …

… nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati di criminalità diffusa, traevano in arresto, per furto aggravato, Alessandro Bocchino, 35 anni, residente a Caserta. Alle ore 17.25, su disposizione della sala operativa, i poliziotti si portavano in via De Falco, nella struttura per disabili Rsa, per la segnalazione di un furto.

Gli agenti contattavano la vittima del reato, la quale riferiva che, pochi istanti prima, aveva sorpreso un individuo, negli spogliatoi, mentre rovistava nella sua borsa. L’individuo, vistosi scoperto, e dopo ripetute insistenze, consegnava alla donna parte degli oggetti poco prima trafugati, un telefonino, un profumo e del contante, ma non la somma di 100 euro in due tagli di banconote da 50.

Il malvivente, visto che nel frattempo era giunto in luogo altro personale del centro, riusciva a divincolarsi e darsi alla fuga, ma la malcapitata lo rincorreva fino all’uscita dal centro nel tentativo di fermarlo, riuscendo a sfilargli il portafogli con all’interno i documenti personali a suo nome.

Sulla scorta delle indicazioni ricevute dalla derubata, i poliziotti avviano la caccia all’uomo, che immediatamente veniva individuato mentre stava ancora correndo per guadagnare la fuga, all’altezza dell’intersezione di via Ruggiero con via Tiziano. Il giovane cercava di nascondersi sotto i porticati di via Tiziano per sfuggire alla cattura, ma veniva raggiunto e bloccato. Si operava sul posto una perquisizione personale dell’uomo, che dava esito negativo, si controllava il luogo del rintraccio, ma la somma asportata non veniva recuperata.

L’arrestato veniva accompagnato negli uffici della Questura e veniva immediatamente riconosciuto dalla vittima del furto quale autore del reato. Dell’arresto veniva avvisato il pm di turno, il quale disponeva la misura degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico