Caserta

Rifiuti, la Gisec adotta la tariffa piu’ bassa per gestione impianti

 CASERTA. La Gisec Spa, la società provinciale che si occupa del ciclo integrato dei rifiuti, ha reso noto che la tariffa attualmente praticata per la gestione dell’impiantistica della provincia di Caserta risulta essere la più economica rispetto a quelle adottate dalle altre società provinciali.

In particolare, tale tariffa, rimasta immutata in riferimento all’anno 2012, è pari a 134,87 €/tonnellata ed è inferiore a quella praticata in provincia di Napoli (147,97 €/ton), in provincia di Salerno (147 €/ton), in provincia di Avellino (167 €/ton) e in provincia di Benevento (136,20 €/ton).

Resta inteso che tutte le società provinciali, così come già stabilito dalla Regione Campania, saranno chiamate ad adeguare tali tariffe ai nuovi costi per il conferimento dei rifiuti presso il termovalorizzatore di Acerra.

Si tratta di un dato particolarmente significativo, in quanto nella cifra totale di 134,87 €/ton sono compresi anche i costi relativi alla gestione dei cosiddetti impianti “post-mortem”, ovvero quelli in precedenza affidati alla gestione del Consorzio Unico di Bacino Napoli-Caserta e della Fibe, per i quali la Gisec effettua, così come stabilito dal Tribunale, rilevanti interventi di salvaguardia ambientale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico