Caserta

Giochi della Gioventù, in duemila al PalaSport

 CASERTA. Circa 2mila ragazzi in rappresentanza di cinquanta scuole medie e istituti comprensivi della provincia di Caserta hanno partecipato alla Festa dei Giochi della Gioventù, svoltasi al Palazzetto dello Sport di viale Medaglie d’Oro,…

… organizzata dal Coni in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e con il patrocinio della Provincia. Si è trattato della conclusione di un percorso didattico-sportivo, che ha visto coinvolti migliaia di ragazzi ed i loro insegnanti, non solo nella attività dei Giochi della Gioventù, ma anche nel progetto di Alfabetizzazione Motoria, gestito dal Ministero della Istruzione e dal Coni in oltre 30 scuole primarie di Terra di Lavoro.

Con i Giochi della Gioventù il Coni, d’intesa con il Ministero della Istruzione, ha proposto, difatti, agli insegnantidella scuola secondaria di primo grado un nuovopercorso formativo che ha ampliato e integrato le proposte di attività sportive a disposizione della scuola, proponendo occasioni di partecipazione per tutti i ragazzi di ogni classe, avvicinandoli alla pratica sportiva in modo divertente, coinvolgente e motivante.

L’idea guida fondamentale su cui si basa l’intero progetto è l’identificazione della classe/gruppo con la squadra che partecipa a tutte le tipologie di attività ludico sportive, per coinvolgere e motivare all’attività fisica tutti i giovani, soprattutto i meno attivi, puntando allo slogan “nessuno escluso”.

Al di là degli aspetti più sportivi e ricreativi della “festa” lo staff del Coni, guidato dal delegato provinciale Michele De Simone e dal coordinatore tecnico Geppino Bonacci, ha elaborato numerosi fuori programma tra cui le esibizioni del progetto “Ginnasticando”, che ha visto impegnate numerose scuole, grazie all’iniziativa dell’Ufficio Educazione Fisica del Provveditorato agli Studi diretto da Clementina Petillo e del Comitato Federginnastica guidato da Marina Del Pezzo.Significativo anche il supporto e la collaborazione al successo della manifestazione dei partecipanti al “villaggio ospitalità”, dove Latte Berna e Acqua Lete hanno distribuito i propri prodotti e simpatici gadget.

La festa, iniziata con la sfilata delle rappresentative nelle loro divise multicolori, è proseguita con l’esecuzione dell’inno nazionale e il saluto del delegato Coni Michele De Simone, del coordinatore di educazione fisica Clementina Petillo, mentre il “regista” della kermesse Geppino Bonacci ha illustrato insieme con Claudia Mazzitelli, brillante presentatrice dell’evento, lo svolgimento dei percorsi tra gli ostacoli, i giochi sportivi e le applaudite coreografie delle scuole partecipanti al progetto “Ginnasticando”.

Al termine della simpatica e riuscita manifestazioni diplomi e coppe per le scuole partecipanti, medaglie e gadget per i ragazzi, consegnati anche dai consiglieri comunali Pasquale Antonucci e Pierpaolo Puoti, dal presidente dell’Unione Veterani dello Sport Antonio Giannoni, dal segretario regionale del Coni Alfonso Modugno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico