Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Il centro antiviolenza “Casa Lorenza” e le sue “ghiottonerie”

 CASAL DI PRINCIPE. Le cooperative sociali “Eva” e “Dedalus” hanno presentato, al Cinema Modernissimo di Napoli, le “Ghiottonerie di Casa Lorena”.

Un’attività imprenditoriale di catering e di produzione di dolci e confetture, a favore delle donne vittime di violenza e di tratta per fini di sfruttamento sessuale, realizzata con il loro coinvolgimento.

Donne che sono seguite da “Casa Lorena”, un centro antiviolenza ospitato in un bene confiscato a Casal di Principe, nel casertano.

Nel corso dell’incontro è stato presentato in anteprima il video di promozione del progetto ed è stato offerto un assaggio di confettura di mela e cannella accompagnato da formaggi tipici del territorio campano.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico