Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, il giudice dichiara candidabili i membri della ex giunta

 CASAPESENNA. “I cittadini onesti che hanno il coraggio di fare politica in contesti difficili devono essere incoraggiati, sostenuti e difesi dalle istituzioni”.

A seguito della sentenza del 14 maggio emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, queste sono state le parole pronunciate dell’avvocato Silvestro Mercone, difensore dei componenti della giunta dimissionaria del Comune di Casapesenna, composta dall’architetto Lello De Rosa, dal dottor Raffaele Cangiano, dall’ingegner Domenico Fontana e dalla dottoressa Anna Maria Rufino.

Il provvedimento ha ritenuto “improcedibile” la proposta della sanzione di incandidabilità nei confronti di tutta la giunta dimissionaria del Comune di Casapesenna, colpita da provvedimento di scioglimento del consiglio comunale.

Nello specifico, il Tribunale ha valutato, come richiesto dagli avvocati difensori, l’inesistenza degli estremi di incandidabilità nei confronti dei singoli componenti che, per le attività amministrative svolte, non avrebbero dato causaallo scioglimento del consiglio comunale.

Enorme è stata la soddisfazione da parte dei componenti della giunta, i quali hanno dichiarato di aver sempre avuto “fiducia nella giustizia e nelle istituzioni competenti” in quanto il loro “percorso amministrativo non hai mai cessato di essere trasparente e impegnato unicamente nella tutela e nell’interesse della collettività”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico