Campania

Napoli, muore alla stazione colpito dai respingenti del treno

 NAPOLI. Un manovratore di 54 anni Francesco Z. dipendente di Trenitalia, è rimasto coinvolto in un grave incidente sul lavoro avvenuto nel pomeriggio di domenica alla stazione centrale di Napoli, mentre era impegnato nella manovra di un convoglio.

L’uomo, soccorso, è stato portato subito all’ospedale “Loreto Mare”, dove però è morto poco il ricovero a causa della gravità delle ferite riportate. Secondo quanto si è appreso l’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio non lontano dalla zona “platea di lavaggio”.

Sembra che l’operaio, originario di Nola, – per cause ancora in corso di accertamento – sia finito a terra, schiacciato tra i respingenti di due vagoni. Gli agenti della polizia ferroviaria del Compartimento di Napoli hanno ascoltato alcune persone per ricostruire con precisione la dinamica del grave incidente.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico