Campania

Frutta a scuola: 10 alunni casertani finiscono in ospedale

 CASERTA. Dieci alunni dell’istituto comprensivo “Carinola-Falciano” di Carinola (Caserta) sono finiti in ospedale dopo aver consumato della frutta distribuita da una ditta del napoletano nell’ambito del progetto scolastico “Frutta nelle Scuole”.

Hanno manifestato sintomi di reazione allergica sembra dopo aver fatto merenda con delle pesche. Dei dieci bambini, tutti di terza e quinta elementare, due sono stati ricoverati nel reparto di pediatria dell’ospedale civile “San Rocco” di Sessa Aurunca poiché riscontrati affetti da “reazione allergica da sospetta intossicazione”. Non sono comunque in pericolo di vita. I carabinieri della locale stazione, allertati dal personale scolastico, sottoposto la frutta a sequestro e avviato le indagini con l’ausilio dei tecnici dell’Asl e dell’Arpac di Caserta.

“La dirigenza scolastica si é subito attivata per ottenere rassicurazioni sullo stato di salute dei bambini colpiti dalla reazione allergica risoltasi poi spontaneamente, provvedendo sia ad affidare i bambini in buona salute alle rispettive famiglie sia a requisire la frutta ritenuta, al momento, responsabile dell’accaduto”. Così il sindaco di Carinola, Luigi De Risi, a proposito dei bambini colpiti da malore, dopo aver consumato frutta distribuita a scuola, nell’ambito del progetto ministeriale “Frutta nelle scuole. Immediatamente abbiamo attivato tutte le istituzioni, le forze dell’ordine e la ditta responsabile del progetto per le dovute indagini del caso”.

“Resta positivo – continua De Risi – il giudizio sulla validità del progetto nazionale sull’ educazione alimentare e si conferma che né la scuola e né l’amministrazione sono responsabili dell’accaduto, anzi non si esclude la possibilità di costituirsi parte civile per gli eventuali danni arrecati all’immagine dell’amministrazione”.

“Un sentito ringraziamento – ha concluso De Risi – va alla dirigenza scolastica ed agli insegnati per la competenza dimostrata a tutela dei bambini, nonché al ministro De Girolamo per la solerzia con la quale ha attivato tutti i controlli necessari”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico