Campania

De Laurentiis twitta e ufficializza: Benitez nuovo allenatore del Napoli

 NAPOLI. De Laurentiis twitta e
scioglie gli ultimi dubbi. “Benitez è il nuovo allenatore del Napoli,
un uomo di grande esperienza internazionale, un leader”.

L’ingaggio
dovrebbe aggirarsi intorno ai 3,5 milioni più bonus. Tra questi spicca
il premio in caso di scudetto che lo stesso allenatore ha chiesto di
inserire. Segno che Benitez crede in questo Napoli. Il potenziamento del
Napoi, proiettandoci al futuro, passerà dall’arrivo di un grande
attaccante (Dzeko e Osvaldo in lizza) e di esterni da schierare alle
spalle della punta.

Il
tecnicogioca con il 4-2-3-1. Cambio di modulo in difesa rispetto a
Mazzarri: piacciono Astori e Ogbonna, mentre potrebbe rientrare
Fernandez. Alle spalle dell’unico attaccante, è blindatissimo il posto
centrale di Hamsik, mentre Pandev e Insigne sono utilizzabili ai lati.
Ma è proprio questo il settore che Rafa vuole potenziare la rosa.
Consigliando giocatori come Kalou o David Silva.

Tornando
alla prima punta, Dzeko è il primo obiettivo, Osvaldo l’alternativa,
Torres il sogno quasi impossibile: il suo ingaggio al Liverpool (9
milioni) non si può sostenere. Tra l’altro Dzeko, se ce ne fosse
bisogno, si è messo in mostra davanti al suo possibile futuro allenatore
nel 4-3 di City-Chelsea, amichevole giocata giovedì notte negli States.

Quel
che è certo è che Benitez ha già cominciato la sua avventura
napoletana. Si è documentato sulla squadra, parlando al telefono anche
con Pandev, che ha già allenato all’Inter. E avrebbe già definito i
dettagli del ritiro estivo di Dimaro, dando indicazioni sulle amichevoli
da disputare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico