Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Risparmio energetico, in arrivo il bando per edifici privati

 CAIAZZO. “Sarà presto pubblicato e il bando sarà consultabile sul sito internet della Provincia di Caserta: tutti i cittadini di Terra di Lavoro e proprietari di immobili potranno partecipare.

Sarà predisposto un bando dal Settore Energia della Provincia di Caserta al fine di cofinanziare gli interventi necessari per la produzione di energia elettrica mediante fonti rinnovabili (pannelli fotovoltaici) e tutte le opere utili ad evitare dispersione termica degli edifici privati”.

Lo ricorda l’assessore all’Agricoltura Stefano Giaquinto. La Giunta Provinciale, il 29 marzo scorso, ha approvato infatti una delibera che stanzia una somma pari ad 1,1 milioni di euro per la realizzazione di interventi finalizzati al risparmio energetico con l’utilizzo delle fonti rinnovabili e il miglioramento della prestazione energetica degli edifici privati ai sensi dell’art. 8 della legge 10/91 (la legge prevede la concessione di contributi in conto capitale a sostegno dell’uso razionale dell’energia, del contenimento dei consumi di energia, dell’utilizzazione delle fonti rinnovabili di energia).

“Questa Provincia – si legge nella relazione istruttoria approvata dalla maggioranza guidata dal presidente Domenico Zinzi – nel quadro degli obiettivi del Piano Energetico Ambientale della Regione Campania, ha messo in campo uno sforzo complessivo di programmazione per definire, con il Piano Energetico Ambientale Provinciale, specifici interventi e procedure utili alla reale attuazione di politiche di sviluppo sostenibile, con interventi informativi, sensibilizzazioni, azioni di stimolo e attività di incentivazione su tutto il territorio provinciale”. Inoltre, sono particolarmente diffuse nella cittadinanza provinciale aspettative di sostegno economico per interventi atti a conseguire risparmio ed efficienza energetica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico