Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Pd: “Comune inadempiente su comunicazione incarichi esterni”

 CASTEL MORRONE. Dagli elenchi ministeriali del Dipartimento della Funzione Pubblica risulta che il Comune di Castel Morrone è inadempiente nella comunicazione dei dati degli incarichi di consulenza e collaborazioni esterne.

L’articolo 53 del decreto legislativo 165/2001 stabilisce che i Comuni sono tenuti a comunicare al Dipartimento della funzione pubblica, in via telematica, semestralmente l’elenco dei collaboratori esterni e dei soggetti cui sono stati affidati incarichi di consulenza, con l’indicazione della ragione dell’incarico e dell’ammontare dei compensi corrisposti. I Comuni rendono noti, mediante inserimento nelle proprie banche dati accessibili al pubblico per via telematica, gli elenchi dei propri consulenti indicando l’oggetto, la durata e il compenso dell’incarico. Le amministrazioni, che omettono di comunicare, non possono conferire nuovi incarichi fino a quando non adempiono e incorrono nella sanzione pecuniaria.

Sulla vicenda è intervenuto il consigliere Aniello Riello che, con un’interrogazione al sindaco, ha chiesto: se corrisponde a verità, quanto risulta dal sito del Ministero per la pubblica amministrazione e la semplificazione e perché non sono pubblicati sul sito web del Comune gli incarichi di consulenza e collaborazioni esterne con l’indicazione dell’oggetto, durata e compenso. Un’operazione che mira alla trasparenza, per rendere noto a tutti i cittadini come il Comune di Castel Morrone spende i propri soldi ed evitare situazioni paradossali come quella già verificatasi da diversi anni di chiudere gli esercizi finanziari in rosso e assistere a consulenze inutili.

Il Pd di Castel Morrone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico