Aversa

Ticket mensa, commissione modifica fasce Isee

 AVERSA. La commissione cultura, presieduta dal consigliere comunale Domenico Palmieri e composta da Nobis, Lama e Di Grazia, assente Candida, riunitasi presso l’Ufficio Cultura del comune di Aversa, ha aperto i lavori trattando del caso “Biba”.

Società affittuaria di un locale comunale e debitrice dei canoni di locazione che, dopo l’interessamento da parte del presidente della Commissione consiliare, Palmieri, a mezzo proprio difensore, ha riconosciuto l’esistenza del debito nei confronti dell’ente per 17.509,90 euro, dichiarandosi disponibile a corrispondere la somma suddetta.

“Comunque – ha dichiarato Palmieri – non essendo ancora pervenuta, ad oggi, dalla ragioneria nota da cui evincere l’avvenuto pagamento, si provvederà a controllare se il pagamento del debito è nelle more avvenuto. In mancanza dello stesso si provvederà a concedere un breve lasso di tempo alla Biba, trascorso inutilmente il quale, si attiveranno le procedure giudiziali”.

Successivamente la Commissione, di concerto con l’assessore alla Pubblica Istruzione Nicla Virgilio, ha apportato alcune modifiche alle fasce Isee, in relazione al pagamento del ticket mensa per l’anno scolastico 2013/14 stabilendo di rideterminare le prime due fasce della tabella ticket e più precisamente di stabilire l’esenzione per le fasce di reddito Isee comprese tra i 0,01 e i 3.500 euro e il pagamento di 1,50 euro a ticket per i redditi Isee che vanno dai 3.500,01 ed i 9.500 euro.

Altra proposta della Commissione riguarda l’opportunità/ necessità di agevolare le famiglie numerose, in particolare, consentendo una riduzione del Ticket del il 50% per il 3° figlio, nonché l’esenzione totale dal quarto figlio in poi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico