Aversa

Sicurezza stradale, la famiglia Di Guida accusa il Comune

 AVERSA. I genitori di Carmen Di Guida denunciano “il mancato interesse che il comune di Aversa mostra sul tema della sicurezza stradale”.

“Il giorno 23 maggio – si legge in una nota – la signora Di Guida, nell’accompagnare sua figlia all’istituto alberghiero di Aversa, dove frequenta il quarto anno, ha vissuto attimi di terrore insieme a sua figlia quando con la sua auto, svoltando in via Nobel, si è accorta che la stessa non rispondeva più ai comandi e solo il caso ha voluto che altre auto che sopraggiungevano in senso contrario non l’abbiano travolta, poiché la vettura si è fermata di traverso impegnando le due corsie. La spiegazione di tale evento è giunta dopo più di un’ora e mezzo, quando si è vista un’auto dei vigili urbani per segnalare il pericolo in atto, costituito dalla presenza di olio e nafta su tutto il tratto stradale di via Nobel”.

“Con la presenza dei vigili urbani davanti all’istituto – continua la nota – si sarebbe potuto evitare tutto questo. Altre auto sono rimaste coinvolte dal pericolo e ripeto solo il caso ha voluto che non ci fossero feriti e vittime. Come iscritti Aifvs non ci stancheremo mai di ribadire che la sicurezza stradale rappresenta una priorità per tutti i cittadini. L’organico dei vigili urbani di Aversa permette il presidio di apertura e chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado della città di Aversa. Ricordo al sindaco di Aversa che nel voler dare un’impronta sociale al ‘Maggio Aversano’ si è disinteressato nel modo più assoluto di dedicare una giornata di maggio alla sicurezza stradale. Ancora una volta la stessa amministrazione ha perso una importante occasione per essere testimone della sicurezza stradale nei confronti dei suoi cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico