Aversa

Registro tumori, Paolo Galluccio sollecita le Istituzioni

Paolo GalluccioAVERSA. La valenza del provvedimento che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 2, commi 4 e 5; dell’articolo 4, commi 6, 7, e 8; dell’articolo 5, comma 11; dell’art. 6, comma 2, lettere c) e d); dell’art. 15, commi 6 e 13 della legge Regione Campania 10.07.2012 numero 19 (Istituzione del Registro Tumori di popolazione della Regione Campania) …

…e conseguentemente l’illegittimità Costituzionale (dell’articolo 16 della legge regionale numero 19 del 2012) per il nostro territorio ha una valenza e significato imperante. Sebbene, infatti, il provvedimento si pronuncia sulla costituzionalità della norma per violazione di principi meramente di finanza pubblica e di nomina dei responsabili dei registri tumori provinciali e sub provinciali, lo stesso crea un vuoto rispetto a quelle procedure iniziate dalle nostre Asl, tra cui, l’Asl di Caserta e volte all’istituzione del Registro Tumori e della rete di monitoraggio epidemiologico all’istituzione del Registro Tumori.

D’altronde, già a più riprese, non da ultimo nel mese di febbraio del 2013, il sindaco Giuseppe Sagliocco, aveva avvertito la necessità di sollecitare nel corso della Conferenza dei Sindaci dell’Agro, avendone peraltro la delega, la Regione con il coinvolgimento del Sistema Sanitario Locale, affinché si attivasse la costituzione di un tavolo istituzionale per il monitoraggio della situazione epidemiologica della popolazione dell’agro e di migliorare e perfezionare termini e modalità del registro Tumori volgendo lo sguardo alla causalità oltre a orientare le istituzioni a valutare l’impatto delle patologie sul territorio.

Orbene, nel sintonizzarmi su quanto già detto dal sindaco Sagliocco in tempi non sospetti, essendovi in questo momento un grosso vulnus in materia, e, peraltro, in un campo molto sensibile specie per le nostre terre, l’invito alle Istituzioni è quello di intervenire e programmare e porre in essere atti e provvedimenti, stavolta legittimi costituzionalmente, per affrontare tale problematica in maniera approfondita e sciogliendo i nodi del problema con un’individuazione specifica tra causa ed effetto. Questi sono i grossi temi di cui la politica si dovrebbe occupare.

Paolo Galluccio, presidente commissione Politiche Sociali del Comune di Aversa

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico