Aversa

Pista di atletica, nasce la programmazione negoziata

 AVERSA. “Un avviso pubblico per individuare i suoli per tracciare la pista di atletica leggera, senza aggravio economico per le casse comunali”.

Questo quanto annunciato dal consigliere comunale Paolo Santulli sostenitore della realizzazione della pista di atletica in città nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina. “Si tratta – ha dichiarato Santulli – di una sorta di rivoluzione in un momento di spending review, per reperire suoli senza un dispendio economico”.

In pratica coloro che hanno in proprietà, da soli o in associazione, aree idonee per la realizzazione della pista di atletica, attraverso una manifestazione di interesse, potranno ‘offrirle’ al Comune in cambio di soluzioni compensative anche in deroga agli strumenti urbanistici trattandosi di opere pubbliche e/o di interesse pubblico da sottoporre poi alla valutazione del consiglio comunale.

Chi cederà suoli ritenuti idonei per la realizzazione della pista di atletica di una superficie pari ad almeno 28mila metri quadrati, potrà chiedere all’amministrazione quale compenso concessioni edilizie, cambi di destinazione d’uso di altre loro proprietà. “Si tratta – ha spiegato Santulli in conferenza stampa – di una programmazione negoziata che apre nuovi orizzonti in temi pubblica amministrazione”.

Il sindaco Giuseppe Sagliocco ha commentato: “Cerchiamo di esportare un nuovo modello già varato in altre realtà attraverso il quale sperimentiamo una nuova forma di partenariato pubblico privato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico