Aversa

‘Fiera by night’, Candia: “Certe iniziative vanno concordate con i sindacati”

 AVERSA. In attesa di valutarne gli effetti la fiera by night di piazza Marconi, voluta dall’assessore al commercio Raffaele De Gaetano “per creare delle opportunità per i commercianti del centro storico”, …

… annunciata per il mese di maggio nei giorni di sabato 18, domenica 19, giovedì 23, domenica 26, martedì 28 e per sabato 1 giugno, fa registrare le prime critiche.

“Massimo rispetto, plauso e gratitudine per l’assessore e l’Amministrazione che hanno inteso dare impulso ad una zona della città commercialmente in crisi – dice Franco Candia, presidente della sezione cittadina dell’Ascom Confcommercio – ma queste iniziative vanno realizzate dopo essere state valutate e concordate con le associazioni di categoria, non avviate da un giorno all’altro senza un minimo di confronto, come avvenuto in questo caso”.

“Portare in piazza Marconi un pezzo della fiera settimanale, effettuando una ripetizione parziale del mercato del sabato di via De Nicola crea – osserva Candia – una serie di problemi come quello del mancato rispetto delle norme in materia che destinano giorni ed aree alla fiera settimanale nei diversi Comuni o quello della concorrenza che inevitabilmente si innescherà tra commercianti a posto fisso e mercatari che propongono la medesima merce. Costringendo i commercianti a posto fisso a tenere aperti gli esercizi anche dopo l’orario normale di chiusura, per chi potrà farlo”. “Proponendosi, inoltre, in giornate variabili la fiera by night – continua Candia – potrebbe non avere successo per la difficoltà di creare affezione nella possibile utenza, abituata ad un giorno fisso per fare spesa al mercato”.

“Ricordo – sottolinea il presidente dell’Ascom Confcommercio – che l’appuntamento fisso serve proprio a creare l’abitudine nel pubblico e favorire l’affluenza, per questo motivo per la fiera dell’antiquariato suggerimmo, a suo tempo, la prima domenica del mese”.

“Tornando all’iniziativa di De Gaetano, ribadendo che ogni valutazione va fatta dopo avere verificato sul campo i risultati che produrrà, personalmente ritengo che per rilanciare il commercio nel centro storico sarebbe stato meglio proporre in piazza Marconi fiere tematiche, come una fiera del libro o una fiera dell’antiquariato, naturalmente di vero antiquariato non di cianfrusaglie come avvenuto in passato”.

Fin qui le dichiarazioni di Candia che non affronta il tema dell’ordine pubblico che per essere garantito, con un aumento dell’affluenza in quella zona del centro storico, richiederà un maggiore impiego di uomini e mezzi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico