Aversa

D&T: Fatatis parla di traffico urbano e mobilita’ dolce

 AVERSA. Dopo Antimo Castaldo e Luca Ronga, è la vota di Tito Fatatis ad intervenire nel tradizionale appuntamento di Democrazia & Territorio con le interviste trasmesse sul web.

Fatatis, ingegnere, candidato nella lista di Democrazia & Territorio alle ultime amministrative e componente della squadra del professor Nuzzolo che ha redatto il del Piano Generale del Traffico Urbano del Comune di Aversa, approvato nel 2007 e mai totalmente applicato, ha affrontato le tematiche riguardanti proprio il Pgtu e della ‘mobilità dolce’, trasporto pubblico, piste ciclabili , zone a traffico limitato. Partendo dalle arterie critiche per il traffico aversano (ad esempio via di Iasi o via Diaz all’incrocio con via Fermi) Fatatis si è soffermato sul come eliminare questi punti nevralgici, dove i cittadini passano gran parte della loro giornata.

La soluzione è semplice: adottare in pieno il Pgtu, cosa che non ha fatto né la passata amministrazione Ciaramella, né l’attuale guidata da Giuseppe Sagliocco. Il professionista aversano ha poi elencato quali sono i punti di forza del Pgtu che, se fossero attuati, potrebbero migliorare la mobilità e il traffico ad Aversa, come il senso unico sulla stessa via di Iasi, con la creazione di una pista ciclabile e una corsia preferenziale per gli autobus, progetto che Democrazia & Territorio ha portato a conoscenza degli aversani attraverso gazebo e convegni.

Infine, un accenno alla realizzazione di piste ciclabili, il Pgtu ne prevede 30 chilometri, e sul rafforzamento del trasporto pubblico. I cittadini e gli operatori della comunicazione potranno vedere e scaricare l’intervento integrale di Tito Fatatis dal sito ufficiale www.democraziaeterritorio.com e dalla pagina facebook dell’associazione.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico