Teverola

Gli alunni teverolesi “consiglieri regionali” per un giorno

 TEVEROLA Nell’ambito del progetto “Ragazzi in Aula” della Presidenza del Consiglio Regionale, lunedì 22 aprile, gli alunni di terza media dell’Istituto Comprensivo di Teverola, guidati dalla dottoressa Adele Caputo, si sono recati nella sede del Consiglio Regionale di Napoli, dove hanno simulato l’approvazione di una proposta di legge.

Gli alunni, accompagnati dai docenti Antonietta Nani, Giovanna Milo, Emilia Colella, Pina D’Agostino, Cantiello Teresa, sono stati calorosamente accolti dal concittadino consigliere regionale Nicola Caputo. L’onorevole si è complimentato con i docenti per il lavoro svolto dai ragazzi, dopo aver illustrato le finalità precipue del progetto ‘Ragazzi in Aula’, che si concretizza “nell’avvicinare i giovani al mondo della politica e delle istituzioni”.

Come un vero Consiglio regionale, dapprima si è proceduto alla lettura e alla discussione di ognuno degli articoli di cui è composta la proposta di legge, poi alla votazione di ogni singolo articolo per alzata di mano. Per la votazione della legge nel suo complesso si è utilizzato invece il voto elettronico.

Attenti, decisamente interessati alle problematiche presenti sul nostro territorio, gli alunni hanno, poi, rivolto diverse domande a Caputo, che ha soddisfatto le preoccupazioni degli studenti, rilevandone la preparazione, la sensibilità e il senso civico.

A coronare la seduta consiliare è stato intonato da tutti i presenti il suggestivo “Inno di Mameli”. Al termine, è stato offerto un sobrio rinfresco, preceduto da una foto e da un donativo ricordo. L’iniziativa è stata vissuta positivamente dagli alunni dell’Istituto Comprensivo che, per un giorno, si sono sentiti dei veri e propri consiglieri regionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico