Sant’Arpino

L@D: “Le promesse non mantenute da Di Santo”

Francesco CaponeSANTARPINO. “Sant’Arpino Libera@Democratica” denuncia le promesse programmatiche non mantenute dall’esecutivo Di Santo in questi cinque anni di consiliatura.

Il movimento guidato da Francesco Capone, in un volantino diffuso nei giorni addietro, in particolare pone l’accento su nove aspetti che svariano dal recupero del territorio, alla raccolta differenziata, alle politiche giovanili a tanto altro.

“Ecco alcune delle promesse – si legge nel documento del sodalizio di Capone – non mantenute da Eugenio Di Santo, tratte dal suo programma elettorale dell’aprile 2008.

1) “Lotteremo per l’insediamento di un Posto di Polizia nel Rione Paradiso” Chi lo ha visto?; 2) “Si deve creare nei pressi del locale poliambulatorio un pronto soccorso di prima emergenza con dotazione di ambulanze” nessuna traccia!;

3) “I giovani saranno a loro volta chiamati a svolgere un ruolo da protagonisti nell’amministrazione del paese attraverso gli strumenti previsti dalla legge, a cominciare dal Forum della Gioventù” Chi lo ha visto?

4) “Attraverso un tavolo di confronto daremo vita ad un piano occupazionale che veda come attori principali i giovani santarpinesi” Mai fatto!

5) “Una parte del centro storico deve essere destinata all’apertura di botteghe artigiane” Solo chiacchiere!

6) “Indispensabile sarà puntare sulla raccolta differenziata dei rifiuti che dovrà essere effettuata in maniera rigorosa, anche alla luce delle nuove normative vigenti in materia. Obiettivi da raggiungere: 50% di raccolta differenziata entro il primo anno e 60 % tra il secondo ed il terzo anno” Siamo al di sotto del 30%;

7) “Bisognerà dar vita ad una politica di ampio respiro che coinvolga in contemporanea il centro storico, che dovrà tornare ad essere il cuore pulsante di Sant’Arpino, e le periferie che dovranno trasformarsi da rioni-dormitori in quartieri nevralgici” Nessuna iniziativa!;

8) “Sarà bandito un concorso per scegliere il responsabile del settore urbanistica ed edilizia privata” Niente concorso e scelto Un uomo di fiducia! 9) Creeremo un parco dove si potrà fare jogging, andare in bici, fare ginnastica all’aperto, avendo la possibilità di consumare pasti all’aperto o seduti ai tavolini di bar e ristoranti a tema. Chi lo ha visto?”.

“Questi i fatti nudi e crudi! – conclude L@D – Comprereste, cari concittadini una macchina usata da chi non mantiene gli impegni assunti? Mandiamoli a casa, non ci facciamo ingannare dalle sirene e dalle false promesse!”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, "movida selvaggia": Palmiero chiede alle autorità di far rispettare le regole - https://t.co/jGzaH8SCnN

Roma Presidente della Repubblica di Colombia 22 10 18: https://t.co/csQ7LFeO1i tramite @YouTube

Roma - Conte incontra il Presidente della Colombia (22.10.18): https://t.co/UknGwWZVxs tramite @YouTube

Aversa tra le “100 mete d’Italia” https://t.co/D6GQHHvCGz

Condividi con un amico