Sant’Arpino

Il Pd sostiene Capone ed espelle Cammisa e Tessitore

 SANT’ARPINO. Il Pd di Sant’Arpino ha deliberato ufficialmente e di sostenere alle prossime elezioni comunali la candidatura a sindaco di Francesco Capone.

Lo rende noto il segretario cittadino Nicola Romano, a seguito dell’assemblea tenuta dal partito che ha anche deciso l’espulsione di Domenico Cammisa e Nicola Tessitore “a causa – spiegano dal Pd – della loro presa di distanza dalle decisioni del Partito Democratico di non appoggiare alle prossime elezioni amministrative l’attuale sindaco Eugenio Di Santo e a causa dell’uso del simbolo del Pd sui volantini a loro firma mai autorizzato dal direttivo del partito stesso”.

Poi l’assemblea ha affrontato il nodo delle alleanze politico-amministrative e, dopo aver considerato una serie di situazioni in ordine a più di una criticità di alcune scelte amministrative, ha preso atto, all’unanimità, della condivisione delle proprie proposte programmatiche da parte del movimento “Sant’Arpino-Libera@Democratica” guidato da Capone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico