Sant’Arpino

Convegno su area atellana, Gd-Sel: “Di Santo dice il falso”

 SANT’ARPINO. I Giovani Democratici e Sinistra Ecologia e Libertà di Sant’Arpino si dichiarano profondamente esterrefatti, sbigottiti ed allibiti alla luce del comunicato stampa del sindaco Eugenio Di Santo, nonché candidato sindaco di Alleanza Democratica.

Intriso di bugie e falsità, il comunicato di Di Santo ci impone l’obbligo di replicare per chiarire da che parte è il vero. Una situazione imbarazzante che mai avremmo voluto si creasse, ma tant’è.

Punto primo non è vero che il Di Santo non è stato interpellato. Abbiamo fatto richiesta della Sala Convegni per ben tre volte prima di vederci accordata la data. Abbiamo poi, io sottoscritto segretario dei Gd Davide D’Elia, insieme ad un rappresentate di Sel Giovanni Maisto, in data 11 Aprile, alle ore 17, parlato con il Di Santo per raccontargli dell’iniziativa e spuntare la sua disponibilità. In quell’occasione lui si è preoccupato solo di raccomandarci di non strumentalizzare una sua eventuale assenza, senza chiederci di spostare l’evento, tanto che gli è stato perfino chiesto di delegare qualcuno della sua parte politica se lui fosse stato “impegnato”.

Gli inviti alle associazioni del territorio e ai partiti sono stati recapitati solo dopo l’incontro con il Di Santo e non prima, come lui polemicamente afferma. Certamente la nostra iniziativa aperta alla più ampia e democratica partecipazione, su temi di interesse collettivo, che vuole porsi come occasione per trarne proposte programmatiche da sottoporre ai candidati a Sindaco per le prossime elezioni amministrative, non salterà per l’indisponibilità di una persona che sfugge continuamente al confronto.

Forse in questa occasione non avverrà il confronto tra i due candidati per l’assenza annunciata di Di Santo – che speriamo ci ripensi e si organizzi per esserci – ma l’iniziativa, si farà. Poi i cittadini trarranno le loro conclusioni e considerazioni. Pertanto continueremo a pubblicizzarla affinché a tutti sia data occasione di sapere e partecipare. Inoltre, vogliamo lanciare un nuovo invito al Di Santo, per scegliere il luogo, la data e le modalita’, per un confronto pubblico e trasparente, poiché Noi giovani insieme ai cittadini santarpinesi vogliamo fare delle domande ai due candidati sindaco per capire come intenderanno amministrare nei prossimi 5 anni la città, quali idee e quali progetti vorranno portare avanti.

Infine è doveroso precisare che i Gd di Sant’Arpino e Sel non sono schierati con alcuna coalizione. Sono piuttosto un gruppo di giovani militanti politici, ma soprattutto cittadini di Sant’Arpino che si propongono di portare un contributo reale alla vita politica locale. Sono persone pensanti ed autonome e non mere marionette messe lì per riempire scatole cinesi utili ad adornare manifesti elettorali.

Qualcuno è abituato a decidere dietro le quinte le sorti del nostro paese, noi vogliamo portarli in scena con la massima trasparenza con un dibattito che dia la possibilità ai santarpinesi di scegliere e di capire chi ha le capacità e chi invece sa solo polemizzare e sfuggire ad ogni confronto, l’unico garante della democrazia!
GD Sant’ArpinoDavide D’Elia
Sel Sant’Arpino Antonio Capasso

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, il sindaco Moretti in campo con la sua lista: "Ho già una rosa di 20 candidati" - https://t.co/h1LdDg6Iqh

"La Radiologia per il riscatto della Terra dei Fuochi": congresso medico a Marcianise - https://t.co/PkXp4V5sH9

Aversa, De Angelis: "Premieremo la classe più 'green' del Secondo Circolo" - https://t.co/KqdZecGGlW

Trentola Ducenta, Bottigliero presenta i candidati Catalano, Mare, Iuliano e Abate - https://t.co/X03vtirYsH

Condividi con un amico